24° GP Fabbi Imola – Tutte le FOTO on Line

 

Nel ringraziare tutte le Società Ciclistiche per la partecipazione al 24° Gp Fabbi Imola, sperando di fare cosa gradita, pubblichiamo di seguito i link agli album fotografici completi in alta qualità che potete consultare e scaricare sulla nostra pagina Facebook, con il gentile invito a diffonderli a chiunque possa esserne interessato:

Nei prossimi giorni sarà anche pubblicato il video della due giorni, sempre sulla nostra pagina Facebook Ciclistica Santerno Fabbi Imola

Arrivederci al 25° #gpfabbiimola!

Posted in Gare, Notizie Istituzionali | Leave a comment

Gli Allievi all’Autodromo di Imola chiudono il 24° Gp Fabbi Imola con 700 partecipanti totali

Erano 146 gli Allievi (15-16 anni) iscritti al 24° Gp Fabbi Imola, due giorni ciclistica giovanile organizzata dalla Ciclistica Santerno Fabbi Imola all’Autodromo Enzo e Dino Ferrari. Il Gp Fabbi Imola va in archivio con oltre 700 iscritti complessivi considerando ragazzi e ragazze tra i 6 e i 16 anni. Due giorni di gara in una location unica e adatta alla pratica del ciclismo giovanile in sicurezza. Sono state 12 le Regioni italiane rappresentate, a dimostrazione della grande considerazione ottenuta dal Gp Fabbi Imola a livello nazionale.

Si chiude con più di 700 iscritti tra i 6 e i 16 anni la due giorni ciclistica giovanile del 24° GP Fabbi Imola all’Autodromo Enzo e Dino Ferrari. Circa 300 Giovanissimi iscritti alla giornata inaugurale (276 invece i partenti), 280 Esordienti nella mattinata di domenica 28 luglio e 146 Allievi nel Pomeriggio a rafforzare la grande considerazione di cui gode a livello nazionale la gara organizzata dalla Ciclistica Santerno Fabbi Imola (12 Regioni rappresentate nei due giorni).

Merito sicuramente agli alti standard organizzativi della società gialloverde imolese, fondata da Ilario Rossi nel 1995 e oggi presieduta da Luca Martelli, e al grande impegno di oltre 100 volontari, ex ciclisti e non, che in queste due giornate mettono tutte le proprie energie alla ricerca dell’obiettivo di organizzare una manifestazione sportiva giovanile in un contesto assolutamente sicuro.

E per questo grande merito va anche a una location straordinaria come l’Autodromo Enzo e Dino Ferrari di Imola, struttura polivalente e ideale per lo svolgimento dell’attività ciclistica giovanile, essendo chiuso al traffico veicolare cittadino. Merito anche alla Città di Imola, alla  Regione Emilia-Romagna, alle istituzioni e agli sponsor che contribuiscono a rendere possibile la manifestazione, a partire da Fabbi Imola – materiale elettrico, il main sponsor che accompagna la Ciclistica Santerno fin dalla sua fondazione.

ALLIEVI – LA CRONACA:

Un violento acquazzone a pochi minuti dal via inaugura un pomeriggio bagnato all’Autodromo Enzo e Dino Ferrari di Imola. Sono 15 i giri da percorrere per un totale di 75,6 km, con 122 partenti rispetto ai 146 iscritti della vigilia.

Il primo attacco, alla fine del primo giro, porta la firma di Umberto Morea (Il Pirata Team Terracirce), ma ha vita breve, così come tutti i tentativi di fuga che si susseguono nella prima metà della corsa, con il gruppo sempre attento a rintuzzare gli attacchi.

Al traguardo volante al quinto giro, a passare per primo con il colpo di reni è Jordi Sandrin (Team Bosco di Orsago) davanti a Luca Castelluccio (Eurobike Riccione). Altri tentativi fino al decimo giro non guadagnano più di poche decine di metri.

Trova più spazio Luca Tornaboni (Gs Butese), che va all’attacco all’inizio del decimo giro (passando anche per primo al GPM, davanti a Jordi Sandrin) e riesce a restare in avanscoperta con una ventina di secondi di vantaggio per due giri, quando viene raggiunto prima da Mattia Dani (Vc Carrara) e poi da tutto il gruppo che torna compatto.

E’ il momento decisivo della corsa: Proprio sotto il cartello che indica tre giri alla conclusione (-15 km), Nicolò Costa Pelllicciari (Ceretolese 1969) e Mikhail Rocchi (S.Maria Codifiume) si avvantaggiano andando subito a guadagnare 50”, mentre il gruppo sta a guardare. Nel finale c’è una grossa reazione, ma la coppia al comando continua di comune accordo e può permettersi una fase di studio prima della volata. A lanciarla è Costa Pellicciari (già a segno da Esordiente al Gp Fabbi Imola) e Rocchi deve accontentarsi di un comunque ottimo secondo posto. Dietro, a 20”, la volata del gruppo con Claudio Vergnani (Massese) che chiude al terzo posto. Il primo dei corridori di casa della Ciclistica Santerno Fabbi Imola è Luigi Castellari, 12° al traguardo.

ORDINE D’ARRIVO ALLIEVI:

1. Nicolò Costa Pelllicciari (A.S.D. Ceretolese 1969) 75,600 km in 1h51’40” alla media di 40,621 km/h

2. Mikhail Rocchi (G.S. S.Maria Codifiume) a 3”

3. Claudio Vergnani (S.C. Massese A.S.D. Minipan) a 20”

4. Damiano Bondi (S.C. Massese A.S.D. Minipan)

5. Davide Padoan (Team Bosco di Orsago)

6. Filippo Venturi (U.S. Calcara)

7. Gianmarco Balestri (GS Butese)

8. Jordi Sandrin (Eurobike Riccione)

9. Matteo Ubaldini (Eurobike Riccione)

10. Federico Biagini (A.S.D. Cooperatori)

Posted in Gare, Notizie Istituzionali, Promozionale, Team Allievi, Team Esordienti, Team Giovanissimi | Leave a comment

Ben 280 Esordienti iscritti al Gp Fabbi Imola, nel pomeriggio si prosegue con gli Allievi

Erano 280 gli Esordienti (13-14 anni) iscritti al GP Fabbi Imola, in gara stamattina. A firmare l’albo d’oro sono stati i due campioni italiani in carica nella categoria: Franco Cazzarò (1° anno) e Thomas Capra (2° anno). Nel pomeriggio, l’attesa gara degli Allievi (15-16 anni, 75 km di corsa) concluderà la due giorni ciclistica giovanile all’Autodromo di Imola, confermando il ruolo primario di questa manifestazione a livello nazionale.

La seconda giornata del 24° Gp Fabbi Imola si è aperta stamattina, domenica 28 luglio, con le due gare riservate agli Esordienti di 1° e 2° anno (13-14 anni). A vincere le due prove sono stati i due campioni italiani di categoria: Franco Cazzarò (1° anno) e Thomas Capra (2° anno) hanno così potuto alzare le braccia al cielo mostrando il tricolore sul prestigioso rettilineo d’arrivo dell’Autodromo Enzo e Dino Ferrari.

Il Gp Fabbi Imola è la due giorni ciclistica giovanile organizzata dalla Ciclistica Santerno Fabbi Imola, una manifestazione unica nel panorama ciclistico giovanile nazionale, anche grazie alla possibilità di gareggiare in sicurezza su un percorso al riparo dal traffico cittadino.

Il Gp Fabbi Imola è iniziato ieri con quasi 300 Giovanissimi al via (276 partenti effettivi) e si concluderà nel pomeriggio con l’attesa gara degli Allievi che dovranno percorrere 15 giri dell’Autodromo, per 75 km complessivi. Complessivamente stamattina erano iscritti 280 Esordienti, che hanno dato vita a due gare combattute fino all’ultimo.

Le gare per Esordienti erano anche valevoli come quarta prova della Bologna Cycling Cup, challenge istituito nel 2017 dal Comitato provinciale di Bologna della Federazione ciclistica italiana.

ESORDIENTI 1° ANNO – LA CRONACA:

Gara che vede al via 127 partenti rispetto ai 141 iscritti della vigilia, con 7 giri dell’Autodromo Enzo e Dino Ferrari da percorrere per un totale di 35 km. Si susseguono scatti e controscatti, il più significativo dei quali porta la firma di Giacomo Casadio (Ped. Azzurro Rinascita), ma nessuno riesce a guadagnare più di un centinaio di metri di vantaggio.

Al traguardo volante del terzo giro passano nell’ordine Luca Francescon (Soc. Ciclisti Padovani) e Armin Caselli (Ciclistica Maranello), mentre al Gran premio della montagna del 5° giro a scollinare per primo è Andrea Mattia (S.C. Fontanafredda) su Andrea Montagner (Libertas Ceresetto Pratic).

Tanti tentativi di fuga anche nel finale ma l’epilogo è allo sprint, con il successo del campione italiano Franco Cazzarò davanti a Manuele De Grandis (Postumia 73) e Luca Francescon (Soc. Ciclisti Padovani). Oltre ad essere valevole come 4° prova della Bologna Cycling Cup, il Gp Fabbi Imola assegna anche i titoli di campione provinciale di Bologna: tra gli Esordienti la maglia va a Cesare Ferri (US Calcara), tra le Donne Esordienti ad Alice Verri (Polisportiva Molinella).

ORDINE D’ARRIVO ESORDIENTI 1° ANNO:

1. Franco Cazzarò (Pol. San Marinese) km 35,280 in 1h07’00” alla media di 31,594 km/h

2. Manuele De Grandis (A.S.D. Postumia 73 Dino Liviero)

3. Luca Francescon (Soc. Ciclisti Padovani)

4. Giacomo Casadio (Pedale Azzurro Rinascita)

5. Daniele Costa Pellicciari (A.S.D. Ciclistica Novese)

6. Jacopo Ficaccio (Il Pirata Team Terracirce)

7. Elia Andreaus (A.S.D. Veloce Club Borgo)

8. Riccardo Drei (Pedale Azzurro Rinascita)

9. Marco Merola (AC F. Bezzi Calenzano)

10. Luca Travaglia (Club Ciclistico Este)

ESORDIENTI 2° ANNO – LA CRONACA:

Tra gli Esordienti di secondo anno, 142 iscritti e 123 partenti. I giri dell’Autodromo Enzo e Dino Ferrari da percorrere sono 8, per un totale di 40,320 km. Fin dalle prime battute si mette in evidenza il campione italiano Thomas Capra (Veloce Club Borgo), che in più occasioni tenta il forcing in testa al gruppo.

Al traguardo volante, a conclusione del terzo giro, Gabriele Bartolini (US Forti e Liberi – Zanetti Cicli) precede Riccardo Gruppi (US Calcara). Scatti e controscatti si susseguono anche in questa seconda gara degli Esordienti, ma nessun tentativo nella prima parte di gara riesce a guadagnare un buon margine.

Al GPM del quinto giro, passa per primo Gianmarco Vicini (Il Pirata Team Terracirce) davanti a Pietro Pieralli (AC F. Bessi Calenzano). La corsa è ormai entrata nel vivo e il gruppo principale si divide in due tronconi, con 21 corridori nel drappello di testa.

Scatti e controscatti anche nel finale, ma la corsa si risolve in volata. Vince il campione italiano Thomas Capra (ASD Veloce Club Borgo) precedendo Jonathan Gurabardhi (Alma Juventus Fano) e Andrea Scarso (Soc. Ciclisti Padovani), che un  anno fa era salito sul podio anche tra gli Esordienti di primo anno.

Assegnata anche la maglia di campione provinciale bolognese: a indossarla è il corridore di casa Luca Maccaferri (Ciclistica Santerno Fabbi Imola), 11° al traguardo.

ORDINE D’ARRIVO ESORDIENTI 2° ANNO:

1. Thomas Capra (ASD Veloce Club Borgo) 40,320 km in 1h01’20” alla media di 39,443 km/h

2. Jonathan Gurabardhi (S.C.D. Alma Juventus Fano)

3. Andrea Scarso (Soc. Ciclisti Padovani)

4. Lorenzo Unfer (Libertas Ceresetto Pratic)

5. Valerio Pavia (Il Pirata Team Terracirce)

6. Alessandro Curzi (Rinascita)

7. Sebastiano Fanelli (S.C. Pedale Chiaravallese A.P.D.)

8. Pietro Pieralli (AC F. Bessi Calenzano)

9. Sebastiano Danieli (Scuola Ciclismo Lions D – Cavarzere)

10. Nicolò Cuel (ASD Veloce Club Borgo)

DIRETTA STREAMING – Anche la gara degli Allievi potrà essere seguita in diretta streaming sulla pagina Facebook “Ciclistica Santerno Fabbi Imola”.

Posted in Gare, Notizie Istituzionali, Promozionale, Team Allievi, Team Esordienti, Team Giovanissimi | Leave a comment

Quasi 300 Giovanissimi all’Autodromo di Imola, una festa giovanile apre il 24° Gp Fabbi Imola

Il 24° Gp Fabbi Imola, due giorni ciclistica giovanile organizzata dalla Ciclistica Santerno Fabbi Imola, si è aperto oggi (sabato 27 luglio) con una giornata di sport e divertimento. In gara quasi 300 Giovanissimi tra i 6 e i 12 anni (276 partenti effettivi) in una location unica come l’Autodromo Enzo e Dino Ferrari di Imola, che consente di gareggiare in assoluta sicurezza al riparo dal traffico cittadino. Il 24° Gp Fabbi Imola prosegue domani, domenica 28 luglio, Con circa 450 giovani ciclisti impegnati nelle categorie Esordienti (13-14 anni) e Allievi (15-16 anni).

Si è aperta con ben 276 Giovanissimi (14 partenti effettivi in più rispetto al 2018) la 24° edizione del Gp Fabbi Imola, due giorni ciclistica giovanile organizzata dalla Ciclistica Santerno Fabbi Imola che proseguirà domani, domenica 28 luglio, con circa 450 Esordienti e Allievi in gara.  

Il Gp Fabbi Imola è un appuntamento unico nel panorama ciclistico giovanile italiano, anche grazie alla suggestiva location dell’Autodromo Enzo e Dino Ferrari di Imola, un luogo ideale in cui svolgere una manifestazione ciclistica giovanile in sicurezza, in uno spazio protetto e chiuso al traffico veicolare.

La sicurezza è un aspetto importante, che consolida il ruolo dell’Autodromo di Imola come struttura polivalente adatta a diverse discipline sportive (e non solo). Al tempo stesso, è un luogo dalla lunga tradizione nel ciclismo, avendo ospitato ad esempio il Campionato del Mondo vinto da Vittorio Adorni nel 1968 (esattamente 50 anni fa), i Campionati italiani professionisti nel 2009 (vinse Filippo Pozzato) e l’arrivo di tappe del Giro d’Italia (le ultime nel 2015, vittoria di Zakarin, e nel 2018, con successo di Bennett).

Queste caratteristiche concorrono al successo del Gp Fabbi Imola, al pari con l’organizzazione di qualità della Ciclistica Santerno Fabbi Imola, nata nel 1995 da un’idea del fondatore Ilario Rossi e presieduta dal 2011 da Luca Martelli.

Per la giornata inaugurale del 24° Gp Fabbi Imola hanno risposto all’appello tante società sportive giovanili, in arrivo da una decina di Regioni italiane. Un bel colpo d’occhio nei grandi spazi dell’Autodromo Enzo e Dino Ferrari, con i gazebo delle società sportive partecipanti a colorare tutto il rettilineo d’arrivo, a fianco al percorso di 1,3 km ricavato tra il rettilineo d’arrivo dell’Autodromo e la pit-lane.

Sono state necessarie ben 10 batterie (in 6 categorie, oltre alla sfilata promozionale dei “PG” di 6 anni) per far gareggiare tutti i numerosi iscritti. Al termine delle gare, le premiazioni finali sono state partecipate e divertenti, un bel momento di aggregazione e festa per tutti, non amplificazione del risultato agonistico, che sarebbe esasperata vista la giovane età dei partecipanti. La degna conclusione è stata l’estrazione a sorte di un prosciutto tra le società presenti alle premiazioni.

Un momento di festa finale perfettamente coerente con i valori della Ciclistica Santerno Fabbi Imola, la società organizzatrice, da sempre più attenta ai princìpi veicolati dallo sport agonistico prima ancora che ai risultati sportivi ottenuti.

Il GP Fabbi Imola, che prende il nome dalla ditta Fabbi – materiale elettrico, sponsor principale della Ciclistica Santerno Fabbi Imola fin dal 1995, prosegue domani con circa 300 Esordienti (13-14 anni) e circa 150 Allievi (15-16 anni). I ragazzi e le ragazze impegnati al GP Fabbi Imola saranno complessivamente circa 750.

PROGRAMMA DEL GP FABBI – Il 24° Gp Fabbi Imola, iniziato oggi con i Giovanissimi (6-12 anni), prosegue domani, domenica 28 luglio, alle ore 9, con gli Esordienti (13-14 anni), mentre nel pomeriggio correranno gli Allievi alle ore 15.30.  Gli Esordienti saranno divisi in due diverse gare: i primo anno percorreranno 7 giri del tracciato dell’Autodromo Enzo e Dino Ferrari (35km complessivi), mentre i secondo anno ne effettueranno 9 per un totale di 45 km. Gli Allievi (15-16 anni), nel pomeriggio, affronteranno lo stesso percorso per 15 volte, per 75 km totali. Tutte le gare potranno essere seguite in diretta streaming sulla pagina Facebook “Ciclistica Santerno Fabbi Imola”, su Youtube e sul sito www.ciclisticasanterno.it.

KILOMETRO VERDE – Al Gp Fabbi Imola la Ciclistica Santerno Fabbi Imola ripropone anche quest’anno il “KILOMETRO VERDE”, un tratto di pista/percorso lungo un chilometro che è l’unica area in cui gli atleti in gara potranno liberarsi di carta e residui durante la corsa. L’obiettivo è quello di trasmettere a tutti i partecipanti il messaggio di non sporcare inutilmente, favorendo la diffusione di un nuovo approccio culturale nel ciclismo verso la salvaguardia dell’ambiente che ci ospita.

RISULTATI GIOVANISSIMI – 27/07/2019

Classifica società a punti:

  1. Alma Juventus Fano
  2. Pedale Azzurro Rinascita
  3. S.C. Faentina
  4. S.C. Cotignolese
  5. S.C. Potentia – Rinascita Asd
  6. Il Pirata Team Terracirce
Posted in Gare, Notizie Istituzionali, Promozionale, Team Allievi, Team Esordienti, Team Giovanissimi | Leave a comment

Luca Maccaferri ai Campionati Italiani Esordienti. Andrenacci 6° a Monteveglio, Dall’Alpi 5° in Veneto

E’ una Ciclistica Santerno Fabbi Imola attivasu tutti i fronti quella che ha affrontato il primo week-end di luglio sapendo che, come di consueto, questo mese si concluderà con l’impegno organzzativo del Gp Fabbi Imola all’Autodromo Enzo e Dino Ferrari (in programma quest’anno sabato 27 e domenica 28 luglio).

Domenica 7 luglio, l’imolese Luca Maccaferri ha vestito ai Campionati italiani Esordienti (13-14 anni) a Chianciano Terme (Si) la maglia della selezione emiliano-romagnola. Una gara sfortunata, dato che la sua prova è stata pregiudicata da una caduta, ma resta la grande soddisfazione della partecipazione al Campionato Nazionale in una stagione che sta portando ottimi risultati a lui e a tutto il team Esordienti.

Un piazzamento è arrivato a Monteveglio di Valsamoggia (Bo), dove hanno corso gli altri Esordienti. Enrico Andrenacci ha chiuso al 6° posto, al termine di una gara che ha visto anche Manuele Rivola cercare di mettersi in evidenza in salita. Elia Merli in gruppo, foratura per Marco Bernardi.

Negli Allievi (15-16 anni), ottimo 5° posto in Veneto a Carceri (Pd) per il gialloverde Alex Dall’Alpi.

Cinque Giovanissimi (7-12 anni) gialloverdi hanno corso a Reda di Faenza (Ra): Andrea Pezzi, Andrea Rivola e Alessandro Zardi hanno terminato la gara in gruppo nei G6, così come Giulio Bernardi nei G4; Stefan Becca è arrivato secondo nei G1.

Prossimi appuntamenti: Sabato 13 luglio, Giovanissimi a Faenza (Ra) alle ore 16. Domenica 14 luglio, Allievi a Casalguidi (Pt) alle ore 15.10; Esordienti a Castelcucco (Tv) a partire dalle ore 15.

Posted in Gare, Team Allievi, Team Esordienti, Team Giovanissimi | Leave a comment