Inaugurato in via Villa a Imola «Zolino Bike Park», l’impianto sportivo comunale in cui bambini e bambine possono pedalare al riparo dal traffico

Taglio del nastro sabato 9 ottobre alla presenza del sindaco di Imola Marco Panieri. Zolino Bike Park è a disposizione di tutta la cittadinanza gratuitamente, negli orari di apertura, grazie al Comune di Imola, che ne ha curato la realizzazione, e all’impegno totalmente volontario della Ciclistica Santerno Fabbi Imola per la manutenzione, in collaborazione con importanti partner.

Imola. Sabato 9 ottobre alle ore 14.30 è stato inaugurato ZOLINO BIKE PARK, l’impianto sportivo comunale in via Massimo Villa a Imola in cui bambine e bambini possono pedalare al riparo dal traffico stradale.

Dopo inaugurazione e taglio del nastro, alla presenza del sindaco della Città di Imola Marco Panieri, un giro di prova da parte dei ragazzi della Ciclistica Santerno Fabbi Imola, nel rispetto del distanziamento anti-covid, seguiti poi nel corso del pomeriggio da altri giovanissimi arrivati al parco con le proprie biciclette.

«Imola città fortemente declinata allo sport, con questo impianto prosegue nel valorizzare aree esterne, per vivere la pratica sportiva non solo in sicurezza ma anche garantendo il pieno appeal della disciplina ciclistica – commenta Marco Panieri, sindaco di Imola, con delega allo Sport . Grazie alla Ciclistica Santerno Fabbi Imola ed al suo presidente Luca Martelli, per le tante attività che mettono in campo a livello sportivo durante tutto l’anno ed in particolare in questo caso per il loro lavoro volontario finalizzato alla cura e alla manutenzione dell’impianto. In questo modo si qualifica ulteriormente il panorama delle strutture sportive a disposizione della comunità, che anche in questo caso, ha potuto contare sul sostegno di tante aziende, a dimostrazione di quanto, nella nostra città, il tessuto economico-produttivo sia al fianco dello sport».

Già operativo da tempo, il tracciato è composto da varie corsie numerate, parallele tra loro, di bassa, media e alta difficoltà; sul percorso sono presenti piccoli salti, curve e cunette medio-alte.

Zolino Bike Park è a disposizione di tutta la cittadinanza grazie al Comune di Imola, che ne ha curato la realizzazione, e all’impegno totalmente volontario della Ciclistica Santerno Fabbi Imola, incaricata della manutenzione. L’avvio del progetto e la manutenzione, ordinaria e straordinaria, di Zolino Bike Park sono stati possibili anche grazie al contributo di importanti partner a cui va il grazie della società e di tutta la comunità per il fondamentale supporto, come Fabbi Imola – materiale elettrico, Cicli Dosi, Fondazione Cassa di Risparmio di Bologna e CIMS.

L’accesso a Zolino Bike Park (www.zolinobikeparkimola.it) è consentito a tutta la cittadinanza negli orari di apertura dell’impianto (indicativamente ore 9.00-12.00 e 15.30-22.00).

Per la Ciclistica Santerno Fabbi Imola, che svolge attività ludica, agonistica e organizzativa nelle categorie ciclistiche giovanili dai 6 ai 16 anni (circa 25 tesserati tra Giovanissimi, Esordienti, Allievi). Il primo obiettivo è da sempre la formazione dei ragazzi attraverso lo sport, vissuto come strumento per crescere sani e con principi come disciplina, impegno e forza di volontà, valori che contribuiscono ai successi della persona prima ancora che dell’atleta.

Il Bike Park, all’interno del quale i giovani del team gialloverde si allenano in un paio di occasioni alla settimana alternando così allenamenti in mountain bike e in bici da corsa, è soprattutto una opportunità che il Comune di Imola e la Santerno Fabbi mettono a disposizione di tutta la cittadinanza per poter accedere gratuitamente a una pista chiusa, protetta e interamente dedicata alla bicicletta.

Per info sulla pista: www.zolinobikeparkimola.it
Per contatti: www.ciclisticasanterno.it


Posted in Notizie Istituzionali, Promozionale | Leave a comment

L’inaugurazione di «Zolino Bike Park», l’impianto sportivo comunale in cui bambini e bambine possono pedalare al riparo dal traffico

Taglio del nastro sabato 9 ottobre alle ore 14.30 alla presenza del sindaco di Imola Marco Panieri. Zolino Bike Park è a disposizione di tutta la cittadinanza gratuitamente, negli orari di apertura, grazie al Comune di Imola, che ne ha curato la realizzazione, e all’impegno totalmente volontario della Ciclistica Santerno Fabbi Imola per la manutenzione, in collaborazione con importanti partner.

Imola. Sabato 9 ottobre alle ore 14.30 è in programma l’inaugurazione ufficiale di ZOLINO BIKE PARK, l’impianto sportivo comunale in via Massimo Villa a Imola in cui bambine e bambini possono pedalare al riparo dal traffico stradale.

Dopo inaugurazione e taglio del nastro, alla presenza del sindaco della Città di Imola Marco Panieri, un giro di prova da parte dei ragazzi della Ciclistica Santerno Fabbi Imola, nel rispetto del distanziamento anti-covid, seguiti poi nel corso del pomeriggio da altri giovanissimi in sella alle proprie biciclette.

Già operativo da tempo, il tracciato è composto da varie corsie numerate, parallele tra loro, di bassa, media e alta difficoltà; sul percorso sono presenti piccoli salti, curve e cunette medio-alte.

Zolino Bike Park è a disposizione di tutta la cittadinanza grazie al Comune di Imola, che ne ha curato la realizzazione, e all’impegno totalmente volontario della Ciclistica Santerno Fabbi Imola, incaricata della manutenzione. L’avvio del progetto e la manutenzione, ordinaria e straordinaria, di Zolino Bike Park sono stati possibili anche grazie al contributo di importanti partner a cui va il grazie della società e di tutta la comunità per il fondamentale supporto, come Fabbi Imola – materiale elettrico, Cicli Dosi, Fondazione Cassa di Risparmio di Bologna e CIMS.

L’accesso a Zolino Bike Park è consentito a tutta la cittadinanza negli orari di apertura dell’impianto (indicativamente ore 9.00-12.00 e 15.30-22.00).

Per la Ciclistica Santerno Fabbi Imola, che svolge attività ludica, agonistica e organizzativa nelle categorie ciclistiche giovanili dai 6 ai 16 anni (circa 25 tesserati tra Giovanissimi, Esordienti, Allievi). Il primo obiettivo è da sempre la formazione dei ragazzi attraverso lo sport, vissuto come strumento per crescere sani e con principi come disciplina, impegno e forza di volontà, valori che contribuiscono ai successi della persona prima ancora che dell’atleta.

Il Bike Park, all’interno del quale i giovani del team gialloverde si allenano in un paio di occasioni alla settimana alternando così allenamenti in mountain bike e in bici da corsa, è soprattutto una opportunità che il Comune di Imola e la Santerno Fabbi mettono a disposizione di tutta la cittadinanza per poter accedere gratuitamente a una pista chiusa, protetta e interamente dedicata alla bicicletta.

Per info sulla pista: www.zolinobikeparkimola.it

Per contatti: www.ciclisticasanterno.it

Posted in Notizie Istituzionali | Leave a comment

25° GP Fabbi Imola, con la gara degli Allievi si è chiusa un’edizione da oltre 800 iscritti all’Autodromo Enzo e Dino Ferrari di Imola: due giorni di festa per il ciclismo giovanile

Sabato 31 luglio e domenica 1 agosto il 25° GP Fabbi Imola organizzato dalla Ciclistica Santerno Fabbi Imola e dai suoi volontari, circa 100 impegnati nelle due giornate di gara, ha raccolto oltre 800 iscritti tra i 6 e i 16 anni, in rappresentanza di 89 società sportive da 12 Regioni. Grande spettacolo all’Autodromo Enzo e Dino Ferrari di Imola anche con l’ultima gara: 200 Allievi si sono confrontati con la vittoria del ligure De Fabritiis. Assegnati anche i titoli provinciali di categoria (negli Allievi, Luca Maccaferri della Santerno Fabbi) e definita la classifica della Bologna Cycling Cup.

Il GP Fabbi Imola si è confermato anche nella sua 25° edizione una delle principali manifestazioni in Italia dedicate al ciclismo giovanile, con oltre 800 iscritti tra i 6 e i 16 anni, in rappresentanza di 89 società sportive da 12 Regioni.

La due giorni ciclistica giovanile organizzata dalla Ciclistica Santerno Fabbi Imola all’interno dell’Autodromo Enzo e Dino Ferrari di Imola, si è conclusa oggi, domenica 1 agosto, con 209 Allievi iscritti (190 partenti) che si sono dati battaglia fino alla fine con la vittoria del ligure De Fabritiis (Ciclistica Arma Taggia). Assegnato anche il titolo di campione provinciale bolognese, andato all’imolese Luca Maccaferri (Santerno Fabbi).

CRONACA GARA ALLIEVI – Sono ben 190 i partenti (209 iscritti) nell’ultima gara del 25° GP Fabbi Imola, dedicata agli Allievi e denominata 1° Memorial Giovan Battista Zini – 24° Memorial Ivo Mingotti.

Sono 15 i giri in programma (73,6 km complessivi), con le salite dopo la curva Tosa e verso la Variante Alta (Acque Minerali) a rendere impegnativo il percorso. Tanti allunghi fin dalle prime fasi di gara, alcuni riescono a guadagnare qualche metro di vantaggio, fino all’azione di Nicolò Ragnatela che caratterizza la gara fino a metà, quando Michael Carletti (Eurobike Riccione) cerca di portarsi su di lui.

La corsa cambia quando si va verso il cartello che indica i 6 giri al termine (su 15 previsti), quando il gruppo è in lunga fila indiana e il vento provoca dei ventagli che dividono il gruppo in diversi tronconi.

Quando avviene il ricongiungimento attaccano Mattia Maioli (Pol. Fiumicinese F.A.I.T. Adriatica), Gabriele De Fabritiis (Ciclistica Arma Taggia) e Gianmarco Vicini (Marco Pantani Official Team), che a cinque giri dal termine viaggiano con 30″ sul resto del gruppo. I tre vanno di comune accordo fino all’ultimo giro, quando al loro inseguimento si trovano a 40″ in tre: Luca Maccaferri (Ciclistica Santerno Fabbi Imola), Enea Sambinello (Pol. Fiumicinese F.A.I.T. Adriatica) e Giacomo Casadio (Ped. Azzurro Rinascita).

I tre non vengono comunque raggiunti, giocandosi il successo. Nel corso degli ultimi 5 km, Mattia Maioli attacca, ma non riesce a staccare gli avversari, presentandosi così in uno sprint a tre che ha visto la vittoria di Gabriele De Fabritiis (Ciclistica Arma Taggia).

ORDINE D’ARRIVO ALLIEVI:

1. Gabriele De Fabritiis (Ciclistica Arma Taggia) km 73,635 in 1h58’06” alla media di 37,410 km/h

2. Mattia Maioli (Pol. Fiumicinese F.A.I.T. Adriatica)

3. Gianmarco Vicini (Marco Pantani Official Team)

4. Enea Sambinello (Pol. Fiumicinese F.A.I.T. Adriatica)

5. Jacopo Ficaccio (Marco Pantani Official Team)

6. Giacomo Casadio (Ped. Azzurro Rinascita)

7. Pietro Dapporto (S.C. Cotignolese)

8. Luca Maccaferri (Ciclistica Santerno Fabbi Imola)

9. Davide Zanettin Benetello (S.C. Padovani)

10. Davide Stella (Gottardo Giochi Caneva)

Clicca qui per l’Ordine d’Arrivo ufficiale della gara Allievi – 25° GP Fabbi Imola

Tutte le fotografie scattate da Massimo Fulgenzi (“Massimo Fulgenzi Photo” su Facebook e instagram) sono disponibili sull’album dedicato sulla pagina Facebook della Ciclistica Santerno Fabbi Imola a questo link:

www.facebook.com/ciclisticasanterno/photos

Posted in Notizie Istituzionali | Leave a comment

25° GP Fabbi Imola, numeri da record negli Esordienti: oltre 350 iscritti. Nel pomeriggio si prosegue con 200 Allievi.

Sono stati oltre 350 gli Esordienti (13-14 anni) impegnati al 25° GP Fabbi Imola, in gara stamattina all’Autodromo Enzo e Dino Ferrari di Imola, che si conferma location ideale per lo svolgimento di eventi ciclistici giovanili in sicurezza. Nel pomeriggio, sono attesi al via ben 200 Allievi (15-16 anni) nella gara che concluderà la due giorni ciclistica giovanile organizzata dalla Ciclistica Santerno Fabbi Imola e denominata “GP Fabbi Imola” dal nome dello storico sponsor, al fianco della società organizzatrice fin dalla sua fondazione.

La seconda giornata del 25° Gp Fabbi Imola si è aperta stamattina, domenica 1 agosto, con le due gare riservate agli Esordienti di 1° e 2° anno (13-14 anni) e intitolate anche 1° Memorial Luciano Bettini – 3° Memorial Mauro Becca.

A vincere le due prove sono stati Alessandro Baldelli (Alma Juventus Fano) e Mattia Proietti Gagliardoni (Uc Foligno), che hanno così potuto festeggiare un risultato memorabile sul prestigioso rettilineo d’arrivo dell’Autodromo Enzo e Dino Ferrari, impianto che si dimostra ancora una volta ideale per lo svolgimento di gare ciclistiche giovanili, ma che nell’ultimo anno ha ospitato altri grandi appuntamenti di rilevanza internazionale come i Campionati del Mondo di ciclismo 2020 e due Gran premi di Formula 1.

Il 25° Gp Fabbi Imola è la due giorni ciclistica giovanile organizzata dalla Ciclistica Santerno Fabbi Imola che è iniziata ieri con la partecipazione di circa 250 Giovanissimi (233 partenti effettivi) e che si concluderà nel pomeriggio con 200 ragazzi impegnati nella gara degli Allievi (1° Memorial Giovan Battista Zini – 24° Memorial Ivo Mingotti), per una partecipazione complessiva di oltre 800 giovani tra i 6 e i 16 anni, provenienti da 12 Regioni.

Le gare di oggi sono valevoli come prove della Bologna Cycling Cup e assegnano cinque titoli di campione provinciale di Bologna, per le categorie Esordienti (primo e secondo anno maschile), Donne Esordienti, Allievi e Donne Allieve.

CRONACA ESORDIENTI 1° ANNO – Erano 192 gli iscritti per la gara degli Esordienti di primo anno (171 i partenti effettivi), pronti a confrontarsi sul tracciato dell’Autodromo Enzo e Dino Ferrari, che prevede due salite (dopo la curva Tosa e alle Acque Minerali) non particolarmente dure, ma capaci di fare selezione in questa categoria se ripetute più volte. Sono stati numerosi i tentativi di allungo nel corso dei sei giri (29,5 km complessivi), ma nessuno è riuscito ad avvantaggiarsi per più di poche centinaia di metri e a fare la differenza. Inevitabile l’arrivo allo sprint, con la vittoria di Alessandro Baldelli (Alma Juventus Fano). Assegnato anche i campionati provinciali Esordienti primo anno (Eros Zoppas, Ciclistica Santerno Fabbi Imola) e Donne Esordienti primo anno (Sara Riccio, Calderara).

ORDINE D’ARRIVO ESORDIENTI 1° ANNO:

1. Alessandro Baldelli (Alma Juventus Fano)

2. Christian Giacobbi (Rinascita)

3. Luciano Gaggioli (Uc Empolese)

4. Manuele Borghi (Sc Cotignolese)

5. Matteo Ghirelli (Sc Forlivese)

6. Teo Lancioni (Sc Pedale Chiaravallese)

7. Matteo Cialdini (Uc Empolese)

8. Giulio Biancalana (Asd Velo Club Racing Assisi Bastia)

9. Gennaro Matrone (Team Cesaro)

10. Luca Fabbri (Fausto Coppi)

Clicca qui per Ordine d’arrivo ufficiale Esordienti primo anno

CRONACA ESORDIENTI 2° ANNO – Tra gli Esordienti di secondo anno erano 160 gli iscritti (142 i partenti) e fin dal primo giro non sono mancati gli allunghi, anche se il primo tentativo in grado di guadagnare un margine di vantaggio interessante è arrivato dopo due giri (8 giri in programma, per un totale di 39,3 km) ad opera di Marco Sardone (Torrile), Giacomo Serangeli (Team Specialized-Terni) e Nicolò Grini (Bici Adventure Team). Ripresi i tre, il gruppo resta compatto per alcuni giri fino a quando, a poco più di 2 tornate dalla conclusione (circa 12 km dall’arrivo), attaccano Morgan Venturi (Fausto Coppi), Matteo Paltrinieri (Pol. San Marinese) e Giovanni Claudio Pala (Torrile); quest’ultimo si stacca in salita, mentre Venturi e Paltrinieri guadagnano 30” sul resto del gruppo, da cui fuoriesce Mattia Proietti Gagliardoni (Uc Foligno) che si riporta su di loro poco dopo il suono della campana, a meno di 5 km dalla fine.

I tre battistrada portano a 40” il vantaggio sul gruppo, mentre Proietti Gagliardoni si dimostra più fresco dei compagni di fuga staccandoli alle Acque Minerali, in prossimità dalle Variante Alta. Per lui, pochi metri di vantaggio che gli consentono di festeggiare una prestigiosa vittoria.

Il nuovo campione provinciale Esordienti secondo anno è Samuele Cremonini (Calcara).

ORDINE D’ARRIVO ESORDIENTI 2° ANNO:

1. Mattia Proietti Gagliardoni (Uc Foligno) km 39,272 in 1h06’12” alla media di 35,594 km/h

2. Matteo Paltrinieri (Pol. San Marinese)

3. Morgan Venturi (Fausto Coppi)

4. Edoardo Raschi (Torrile)

5. Michele Pascarella (Team Cesaro)

6. Giacomo Serangeli (Team Specialized-Terni)

7. Manuele Migheli (Velo Club Sc Empoli)

8. Niccolò Iacchi (Pol. Milleluci Ciclismo)

9. Gabriele Moroni (F. Bessi Calenzano)

10. Simone Gardani (Pedale Fidentino Race Team)

Clicca qui per Ordine d’arrivo ufficiale Esordienti secondo anno

Le fotografie scattate da Massimo Fulgenzi (“Massimo Fulgenzi Photo” su Facebook e instagram) disponibili sull’album dedicato all’interno della pagina Facebook “Ciclistica Santerno Fabbi Imola”.


IL PROGRAMMA COMPLETO DEL 25° GP FABBI IMOLA

  • Sabato 31 luglio ore 9.30 – 22° Memorial Gino Brusa per Giovanissimi (dai 6 ai 12 anni), su un percorso di 1,3 km ricavato tra rettilineo d’arrivo e pit lane;
  • Domenica 1 agosto ore 9 – 3° Memorial Mauro Becca – 1° Memorial Luciano Bettini per Esordienti (13-14 anni), 6 e 8 giri dell’Autodromo (rispettivamente 29,5 e 39,3 km totali);
  • Domenica 1 agosto ore 15.30 – 24° Memorial Ivo Mingotti – 1° Memorial Giovan Battista Zini per Allievi (15-16 anni), 15 giri dell’Autodromo (73,6 km totali).

DIRETTA STREAMING – è possibile seguire la 25° edizione del GP Fabbi Imola in diretta streaming audio e video sul sito www.ciclisticasanterno.it e sulla pagina Facebook “Ciclistica Santerno Fabbi Imola” (www.facebook.com/ciclisticasanterno/live_videos), con immagini delle telecamere fisse dell’Autodromo Enzo e Dino Ferrari unite a telecamere in movimento coordinate da volontari gialloverdi.

Posted in Notizie Istituzionali | Leave a comment

25° GP Fabbi Imola, 250 Giovanissimi all’Autodromo Enzo e Dino Ferrari di Imola: uno scenario speciale per la prima di due giornate di festa per il ciclismo giovanile

Il 25° Gp Fabbi Imola, due giorni ciclistica giovanile organizzata dalla Ciclistica Santerno Fabbi Imola, è iniziato oggi (sabato 31 luglio) con una splendida giornata di ciclismo all’insegna del divertimento. Iscritti 250 Giovanissimi (233 partenti effettivi) che hanno potuto confrontarsi al riparo dal traffico cittadino nella più suggestiva delle location, l’Autodromo Enzo e Dino Ferrari di Imola, che negli ultimi mesi ha ospitato grandi eventi come i Campionati del Mondo di ciclismo e il Gran premio del Made in Italy e dell’Emilia Romagna. Il 25° Gp Fabbi Imola prosegue domani, domenica 1 agosto, con oltre 500 giovani ciclisti impegnati nelle categorie Esordienti primo e secondo anno (13-14 anni) e Allievi (15-16 anni).

Il GP Fabbi Imola, che nel 2021 festeggia un traguardo importante come la 25° edizione, è una appuntamento unico, una delle principali manifestazioni in Italia dedicate al ciclismo giovanile. L’ennesima dimostrazione è arrivata sabato 31 luglio, quando sono stati 250 i Giovanissimi iscritti (233 i partenti effettivi) alla prima delle due giornate in programma nell’ambito del GP Fabbi Imola, organizzato dalla Ciclistica Santerno Fabbi Imola all’interno dell’Autodromo Enzo e Dino Ferrari. Un appuntamento che riprende e porta avanti, dopo lo stop del 2020 causa covid, l’evento che fin dagli anni Novanta ha portato per la prima volta a livello nazionale il ciclismo giovanile con continuità all’interno di un Autodromo.

Alla giornata inaugurale del GP Fabbi Imola, dedicata ai Giovanissimi e intitolata 22° Memorial Gino Brusa, hanno voluto essere presenti 33 società sportive da ben 8 Regioni italiane (da 12 Regioni complessivamente nei due giorni), a dimostrazione del grande interesse suscitato dalla manifestazione che deve il suo nome a Fabbi srl, sponsor della società organizzatrice fin dalla sua fondazione, azienda a conduzione familiare che oggi è operativa in diverse province dell’Emilia-Romagna con otto sedi (Imola, Castel San Pietro, Bologna, Cesena, Lugo, Modena, Molinella e Riccione), operando nel settore della commercializzazione dei materiali elettrici, elettromeccanici e di illuminazione.

Un evento sempre particolarmente apprezzato dai giovani sportivi, dai direttori sportivi, dalle società, dai genitori e dalle famiglie anche per la location assolutamente fuori dall’ordinario: l’Autodromo Enzo e Dino Ferrari è una sede fantastica per una manifestazione ciclistica giovanile, per l’opportunità di gareggiare, riscaldarsi e muoversi in uno spazio protetto, chiuso al traffico veicolare, ma anche per il suo rapporto storico, solido e ben radicato con il ciclismo: l’impianto che sorge in riva al fiume Santerno, infatti, ha ospitato nel corso degli anni a più riprese la Formula 1 (anche nel 2020 e nel 2021) e alcuni dei più grandi eventi ciclistici per i professionisti, tra cui due Campionati del Mondo di ciclismo (nel 1968, con la storica vittoria di Vittorio Adorni, mentre tra le donne vinse Keetie Hage; nel 2020, con le vittorie in linea di Julian Alaphilippe e Anna Van der Breggen), la Settimana Tricolore 2009 (vinse Filippo Pozzato) e l’arrivo di tappe del Giro d’Italia, di cui alcune in anni recenti con vittorie del russo Zakarin (2015) e dell’irlandese Bennett (2018).

Per i Giovanissimi, che si sono confrontati tra agonismo e divertimento su un percorso di 1,3 km ricavato tra il rettilineo d’arrivo dell’autodromo e la pit lane, si sono svolte ben 9 batterie, dai PG ai G6, per poter far fronte all’alto numero di partecipanti. La premiazione dei primi classificati si è svolta al termine delle gare di ogni categoria, non più al termine della giornata, per limitare il più possibile gli assembramenti, nel rispetto di tutti i protocolli anti-covid previsti dalle normative e a quelli previsti e messi in atto dalla società organizzatrice.

Genitori, accompagnatori e tifosi, non potendo accedere all’area di gara per via dei protocolli in essere, hanno comunque avuto la possibilità di vivere una giornata inusuale seguendo le gare dalla tribuna dell’Autodromo.

Il 25° GP Fabbi Imola prosegue domenica 1 agosto con oltre 550 giovani ciclisti: saranno infatti quasi 400 gli Esordienti nelle due diverse gare per primo e secondo anno (13-14 anni), mentre gli Allievi (15-16 anni) iscritti hanno superato il numero massimo consentito di 200 atleti. Complessivamente, gli iscritti al 25° GP Fabbi Imola saranno circa 900, in rappresentanza di 89 società sportive provenienti da 12 Regioni, rappresentando anche un significativo indotto economico per le realtà ricettive del territorio.

Esordienti e Allievi pedaleranno su tutto il percorso dell’Autodromo Enzo e Dino Ferrari in gare che metteranno in palio ben 5 titoli di Campione provinciale Fci di Bologna su strada, nelle categorie Esordienti 1° anno, Esordienti 2° anno, Donne Esordienti, Donne Allieve, Uomini Allievi. Le gare saranno anche valevoli come prova della Bologna Cycling Cup sia per Esordienti che per Allievi.

RISULTATI GARE GIOVANISSIMI – sabato 31/07/2021

Classifica società a punti:

1. SC Pedale Chiaravallese APD (55 punti)

2. SC Faentina (40 punti)

3. SC Cotignolese (40 punti)

4. Ciclistica S.Miniato-S.Croce ASD (38 punti)

5. Foligno Start (36 punti)

6. SC Massese ASD Minipan (23 punti)

7. Pol. Milleluci Ciclismo (19 punti)

8. Vaiano Bike (17 punti)

9. AD Ped. Azzurro Rinascita (16 punti)

10. SC Mac Team (15 punti)

Le classifiche categoria per categoria sono disponibili cliccando qui.

Le fotografie scattate da Massimo Fulgenzi (“Massimo Fulgenzi Photo” su Facebook e instagram) sono disponibili sull’album Facebook della Ciclistica Santerno Fabbi Imola disponibile cliccando qui.

IL PROGRAMMA COMPLETO DEL 25° GP FABBI IMOLA

  • Sabato 31 luglio ore 9.30 – 22° Memorial Gino Brusa per Giovanissimi (dai 6 ai 12 anni), su un percorso di 1,3 km ricavato tra rettilineo d’arrivo e pit lane;
  • Domenica 1 agosto ore 9 – 3° Memorial Mauro Becca – 1° Memorial Luciano Bettini per Esordienti (13-14 anni), 6 e 8 giri dell’Autodromo (rispettivamente 29,5 e 39,3 km totali);
  • Domenica 1 agosto ore 15.30 – 24° Memorial Ivo Mingotti – 1° Memorial Giovan Battista Zini per Allievi (15-16 anni), 15 giri dell’Autodromo (73,6 km totali).

CICLISTICA SANTERNO FABBI IMOLA – La società organizzatrice, nata nel 1995 da un’intuizione di Ilario Rossi e oggi presieduta da Luca Martelli, sarà ai nastri di partenza con i suoi giovani ciclisti e cicliste di Imola e Circondario: i tesserati gialloverdi, al via in tutte le categorie Giovanissimi, Esordienti e Allievi), guidati dai loro direttori sportivi ed allenatori, cercheranno di ben figurare e onorare i colori gialloverdi sulla pista di casa. Nelle prime 24 edizioni solo tre atleti della Ciclistica Santerno Fabbi sono riusciti a vincere la gara di casa tra Esordienti e Allievi: Pietro Quarantini (2001), Luca Baruzzi (2003) e Giuseppe Graziano (2014 e 2015).

Nel 2021 i tesserati nel team gialloverde sono 24, tra cui 11 Giovanissimi (6-12 anni), 7 Esordienti (13-14 anni) e 6 Allievi (15-16 anni). I più grandi, in particolare, arrivano alla gara di casa dopo prestazioni particolarmente brillanti, come quella che domenica 25 luglio in Toscana li ha visti vincere con Luca Maccaferri (e Enrico Andrenacci 9°).

KILOMETRO VERDE – Sul tracciato dell’Autodromo Enzo e Dino Ferrari verrà riproposto anche nel 2021 il “Kilometro Verde”, iniziativa di sensibilizzazione che consiste nella predisposizione di un tratto di pista lungo un chilometro, l’unica area in cui gli atleti in gara potranno liberarsi di carta e residui durante la corsa. L’obiettivo è quello di trasmettere a tutti i partecipanti il messaggio di non sporcare inutilmente, favorendo la diffusione di un nuovo approccio culturale nel ciclismo verso la salvaguardia dell’ambiente.

COME ACCEDERE ALL’AUTODROMO – L’accesso al percorso di gara sarà consentito solo ad atleti e tecnici; potranno assistere alle gare anche accompagnatori, genitori e amici, nel rispetto dei protocolli anti-covid previsti, accedendo alla tribuna M da via Malsicura.

DIRETTA STREAMING – Per chi non può essere presente (ma anche per chi si muoverà lungo il percorso), è confermata anche nella 25° edizione la diretta streaming audio e video sul sito www.ciclisticasanterno.it e sulla pagina Facebook “Ciclistica Santerno Fabbi Imola” (www.facebook.com/ciclisticasanterno/live_videos). Le immagini delle telecamere fisse dell’Autodromo Enzo e Dino Ferrari, unite a telecamere in movimento coordinate da volontari gialloverdi, consentiranno ai direttori sportivi in corsa, ma anche ad amici e appassionati a casa, di non perdere nessun momento della corsa.

Posted in Notizie Istituzionali | Tagged , , , , , | Leave a comment